Skip to main content
Print Friendly, PDF & Email

Hai mai sentito parlare di Food Cost e Restaurant Management?

Se lavori nell’ambito ristorativo la risposta sarà sicuramente affermativa, ma forse non ci hai mai prestato molta attenzione.

Quando  si pensa ad un ristorante, oltre alla vasta gamma di pietanze che questo ci offre, si immaginano  anche decine e decine di comande scritte su fogli di carta e appoggiate sul bancone, confusione con le prenotazioni e gli ordini e disdette all’ultimo momento.

In parte questo coincide con la realtà, anche se ciò non vale per tutti i ristoranti, ma solo per quelli dove non vengono tenuti sotto controllo i dati

Raccolta, analisi e utilizzo dei dati sono indispensabili per una gestione efficiente di un ristorante, a partire da quelli riguardanti gli sprechi fino a quelli sui costi di materie prime e ricavi.

C’è però una soluzione per sconfiggere questa situazione di caos e creare un ambiente organizzato e ordinato sotto tutti i punti di vista, che vi sveleremo solo dopo aver chiarito alcuni punti.

Restaurant Management 

Partiamo da un concetto di base.

Il Restaurant Management è la gestione dell’attività ristorativa in ogni suo aspetto, che  va dal controllo di marketing, finanze e personale, fino all’introduzione di nuove voci nel menù.

Bisogna tenere presente, che i ristoranti sono delle vere e proprie imprese, dei veri e propri business, e vanno gestiti come tali per avere successo all’interno di un mercato come quello della ristorazione, che è estremamente competitivo.

In questo articolo esploreremo il mondo del Restaurant Management, che include numerosi concetti, tra i quali uno dei più importanti, il Food Cost.

Cos’è il Food Cost ?

Food cost”, come dice la parola, significa “costo del cibo”, rendendo molto bene l’idea di base.

Nel mondo della ristorazione, il food cost è una metrica fondamentale che incide sulla redditività degli esercizi ed è la percentuale del fatturato che un ristorante spende per l’acquisto degli ingredienti necessari a preparare i piatti. Esso include anche altri parametri che possono sembrare di minore importanza, ma che in realtà non lo sono, come il livello e il tempo di lavorazione del piatto, gli scarti, il costo della manodopera. 

La gestione attenta dei costi alimentari include anche tutte le negoziazioni con i fornitori, il controllo delle porzioni, la riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione dei prezzi dei menu per garantire che l’attività sia redditizia senza compromettere la qualità del cibo.

Gestire questa percentuale efficientemente è una delle principali sfide per i gestori dei ristoranti, poiché può fare la differenza fra il successo e la sopravvivenza dell’attività.

Software gestionali per ristoranti

Il calcolo del food cost può essere fatto “a mano” su carta oppure inserendo i dati su un foglio Excel, ma l’utilizzo di un software  gestionale sarà in grado di semplificare il lavoro di molto, perché mette automaticamente in relazione le diverse informazioni che altrimenti rimarrebbero sconnesse.

Potrete così ottimizzare il costo del cibo, migliorare l’efficienza operativa, fornire un servizio di alta qualità ai clienti e molto altro.

I punti di forza dei software gestionali sono:

  • Precisione: calcoli automatizzati e molto precisi, errori minimizzati;
  • Efficienza: risparmio del tempo generando rapidamente rapporti su food cost e trend nel tempo;
  • Tracciabilità: suddivisione dei costi per categoria;
  • Analisi dati: elaborazione di grandi numeri di dati, generazione di report e grafici, aiutando ad individuare le aree nelle quali migliorare o risparmiare;
  • Aggiornamenti automatici: aggiornamento automatico al variare di prezzi e dati dei prodotti dei fornitori, mantenendo aggiornate così le variazioni e le informazioni relative ai costi;
  • Automazione Contabile: Semplifica la contabilità, automatizzando processi come la fatturazione, il monitoraggio delle entrate e delle spese, riducendo il rischio di errori umani.

Nella pratica,  avrete sempre sotto controllo la situazione in tempo reale della tua attività:

  • Gestione tavoli e comande
  • Presa comande
  • Gestione cassa e camerieri 
  • Gestione conto
  • Gestione listino piatti
  • Statistiche e controllo di gestione
  • Promozione e mailing 
  • Magazzino
  • Prima Nota semplificata 

In conclusione, con questi programmi potrete costruire un attento sistema di produzione, il planning della cucina, il magazzino l’inventario, i menu, caricando le merci automaticamente dalle fatture elettroniche ricevute dai fornitori.

Contattaci per maggiori informazioni!